Riconosciuto il Distretto Rurale ad alta vocazione biologica di Fiesole

Il 23  maggio la Regione Toscana ha firmato il decreto di approvazione del “Distretto Rurale ad alta vocazione biologica di Fiesole”.

Testo completo del comunicato stampa

E’ con grande soddisfazione che annnunciamo questo riconoscimento, che consolida definitivamente le basi del Distretto biologico di Fiesole.

Mostra mercato Fiesole naturalmente 2019

Si tratta di una tappa fondamentale del lavoro che abbiamo avviato tre anni fa e su cui abbiamo profuso grande impegno dalla costituzione della nostra Associazione.

Si tratta di un risultato importante per Fiesole perché il riconoscimento permetterà, oltre ad avere accesso ai bandi per i fondi regionali destinati ai Distretti Rurali, di essere inseriti anche nell’Albo nazionale dei distretti del cibo.

Da domani lavoreremo per programmare le attività previste nel programma economico territoriale approvato dall’Assemblea del Distretto. Il Progetto economico e territoriale, frutto di un percorso partecipato di dialogo e confronto tra aziende agricole, altre realtà imprenditoriali, istituzioni e società civile, definisce infatti anche obiettivi volti alla valorizzazione del territorio (attraverso la salvaguardia dell’ambiente, la riqualificazione del paesaggio rurale e la pianificazione territoriale), e al coinvolgimento della società, puntando al miglioramento della qualità della vita dei cittadini e alla costruzione di una comunità educante, caratterizzando il Distretto rurale come laboratorio di confronto e dibattito.