il Distretto Biologico

Il Distretto Biologico rappresenta un nuovo stile di vita per Fiesole.
È uno strumento fondamentale per rendere l’agricoltura elemento portante e trainante di uno sviluppo economico che ha come obiettivo la riqualificazione del nostro territorio.
È una occasione per promuovere la crescita delle aziende agricole, per migliorare la qualità della vita degli abitanti di Fiesole, per sostenere lo sviluppo della cultura del consumo consapevole e del “mangiar sano”.
È l’inizio di un’azione ampia e complessa per raggiungere il pieno sviluppo alle potenzialità economiche, sociali e culturali del territorio, da realizzare con la condivisione e la partecipazione attiva di tutti.
Il territorio di Fiesole è di fatto un sistema produttivo a spiccata vocazione agricola in cui significative sono le coltivazioni con metodologia biologica (quasi il 50% della SAU totale).
Alle aziende certificate si affiancano altre aziende agricole che sono già bio di fatto, ma che non hanno la certificazione.
Il tutto va a costruire e/o integrare le aree paesaggisticamente rilevanti che caratterizzano il nostro territorio.
Promuovere la cultura del biologico e l’approccio territoriale significa quindi lavorare per la realizzazione di uno sviluppo attento alla conservazione delle risorse, alla compatibilità
ambientale, alla valorizzazione delle differenze locali, favorendo la realizzazione di un nuovo stile di vita di qualità.
Ogni attore presente sul territorio può partecipare alla realizzazione di questo progetto, sviluppando azioni in ambiti diversi.