Olio di oliva, alimento o farmaco?

In primo piano

Suggerimenti per la produzione di olio di qualità ricco di molecole nutraceutiche

Conferenza

di Alessandro Vujovic

Olelologo, Consigliere scientifico AICOO (Associazione italiana conoscere l’olio d’oliva)

28 giugno 2019, ore 17

Comune di Fiesole, Sala consiliare – Piazza Mino

Indice della conferenza

  • L’olio di oliva: elisir salutistico  nei  millenni di storia mediterranea
  • L’olio rappresenta il mondo antico, il lardo il medioevo e il burro il mondo moderno
  • L’olio di oliva è un farmaco o un alimento ? da Keys Ancel Benjamin alla Dieta Mediterranea
  • La Dieta Mediterranea
  • I popoli mediterranei sono tra i più longevi
  • La dieta mediterranea è associata con bassi tassi di malattie croniche degenerative
  • Quali sono le componenti bioattivi dell’evo?
  • Il concetto di alimento funzionale
  • Il concetto di alimento «nutraceutico»  e di  «claim»
  • Le differenze strutturali dell’acido oleico e degli acidi grassi saturi
  • Fluidità delle membrane cellulari; esperienze di fluidodinamica con i globuli rossi
  • Acido oleico proprietà nutraceutiche
  • Proprietà nutraceutiche dell’acido oleico – le claim dell’EFSA e della  FDA
  • Riconoscimento dell’attività farmacologica dell’EVO, da parte dell’FDA a novembre 2018
  • Un esempio di «olio nutraceutico» italiano in commercio negli USA (Olivhealth)
  • I grassi saturi: dieta e rischio di trombosi post- prandiale
  • I tocoferoli e la vitamina E
  • Lo squalene e l’attività nutraceutica
  • Squalene meccanismo d’azione anticancro (nelle mutazioni RAS –> 25% dei tumori)
  • Fitosteroli, attività nutraceutica e claim EFSA
  • I composti fenolici nel frutto dell’olivo e i composti fenolici nell’EVO
  • Gli enzimi del frutto, in particolare le ossidoriduttasi (PPO, POD, LPO)
  • Il contenuto in polifenoli in alcune cultivar italiane
  • Con la maturazione i composti fenolici decrescono (le principali cinetiche)
  • Proprietà sensoriali dei polifenoli dell’EVO
  • La storia dell’oleocantale
  • L’oleocantale e l’ibuprofene (FANS)
  • I segni clinici dell’infiammazione
  • Il meccanismo d’azione antinfiammatoria dell’oleocantale
  • Confronto tra l’attività dell’oleocantale e dell’ibuprofene
  • Le sensazioni tattili di pungenza dell’oleocantale e piccantezza dell’oleaceina
  • Da dove deriva l’oleocantale? (come esempio per tutti gli altri polifenoli)
  • Degradazione dell’oleocantale durante la conservazione (scomparsa della pungenza)
  • Concentrazione dell’oleocantale in varie cultivar
  • Oleocantale, attività nutraceutica
  • L’attivita’ antimicrobica dell’oleocantale
  • L’oleocantale inibisce la crescita di cellule tumorali umane in animali da esperimento
  • L’oleocantale induce la morte cellulare di cellule tumorali umane coltivate
  • L’oleocantale inibisce la c-Met pathway nelle neoplasie della prostata e mammella
  • Oleocantale e malattie neurodegenerative (es. Alzheimer)
  • L’azione dell’oleocantale sull’artrite reumatoide
  • L’Oleuropeina e l’idrossitirosolo
  • L’0leuropeina, effetti farmacologici, biologici ed antitumorali su linee cellulari e su animali da esperimento
  • Oleuropeina, nel trattamento della steatosi epatica non alcolica
  • L’epigenetica ci aiuta a capire i meccanismi nutraceutici
  • Il recupero dei polifenoli e degli aromi: come orientare le innovazioni del processo produttivo
  • Gestione in frantoio del freddo, dell’ossigeno, della temperatura e dei tempi per migliorare la qualità

 

 

A cena al Girone con i prodotti del Distretto biologico di Fiesole

In primo piano

26 giugno 2019
Ore 19.00

Introduzione all’assaggio e all’abbinamento dell’olio

con Sonia Donati – Slow Food

A SEGUIRE CENA
a base di prodotti Fiesolani e Km 0

Menù
Gnocchetti allo Zafferano
Penne al ragù di Salsiccia del Mugello e Vino rosso di Fiesole
Tartare di Manzo Mugellano con Olio di Fiesole
Patata Novella marinata con aglio, prezzemolo e Olio di Fiesole
Ricotta Mugellana con Miele di Fiesole

 

 

 

Circolo ARCI Il Girone
Via Aretina, 24 – Girone – Fiesole
PREZZO 25,00 € A PERSONA – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
tel. 055 69 14 25

 

Il paesaggio fiesolano e i suoi giardini

In primo piano

Fiesole, 22 giugno e 28 settembre

L’Associazione partecipa all’iniziativa della Fondazione Michelucci, con il Patrocinio del Comune di Fiesole. Al termine dell’iniziativa, degustazione di prodotti delle Aziende del Distretto

Merenda biologica alla Fondazione Primo Conti

In primo piano

Fiesole, 15 giugno 2019

L’Associazione partecipa all’evento Festeggiamo la fine della scuola, organizzato dalla Fondazione Primo Conti, in collaborazione con il Comune di Fiesole e gli Artisti Fiesolani, nell’ambito della 3. edizione delle celebrazioni dell a Giornata Mondiale di Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza.

Al termine delle attività pane olio e pomodoro per tutti offerto dalle aziende del Distretto Biologico di Fiesole.

 

 

Riconosciuto il Distretto Rurale ad alta vocazione biologica di Fiesole

In primo piano

Il 23  maggio la Regione Toscana ha firmato il decreto di approvazione del “Distretto Rurale ad alta vocazione biologica di Fiesole”.

Testo completo del comunicato stampa

E’ con grande soddisfazione che annnunciamo questo riconoscimento, che consolida definitivamente le basi del Distretto biologico di Fiesole.

Mostra mercato Fiesole naturalmente 2019

Si tratta di una tappa fondamentale del lavoro che abbiamo avviato tre anni fa e su cui abbiamo profuso grande impegno dalla costituzione della nostra Associazione.

Si tratta di un risultato importante per Fiesole perché il riconoscimento permetterà, oltre ad avere accesso ai bandi per i fondi regionali destinati ai Distretti Rurali, di essere inseriti anche nell’Albo nazionale dei distretti del cibo.

Da domani lavoreremo per programmare le attività previste nel programma economico territoriale approvato dall’Assemblea del Distretto. Il Progetto economico e territoriale, frutto di un percorso partecipato di dialogo e confronto tra aziende agricole, altre realtà imprenditoriali, istituzioni e società civile, definisce infatti anche obiettivi volti alla valorizzazione del territorio (attraverso la salvaguardia dell’ambiente, la riqualificazione del paesaggio rurale e la pianificazione territoriale), e al coinvolgimento della società, puntando al miglioramento della qualità della vita dei cittadini e alla costruzione di una comunità educante, caratterizzando il Distretto rurale come laboratorio di confronto e dibattito.

 

 

 

Convegno sul tema: OBIETTIVO QUALITA’ – RIFLESSIONI SULLA FUTURA CAMPAGNA OLIVO OLEICOLA 2019

In primo piano

con il patrocinio del Comune di Fiesole

organizzato da

Associazione del Distretto Biologico di Fiesole – A.N.A.P.O.O. (Associazione Nazionale Assaggiatori Professionisti Olio di Oliva – Circolo La Montanina

24 maggio 2019 ore 15

presso la Sala del Basolato in Piazza Mino a Fiesole

Il convegno affronta i temi legati alla previsione e prevenzione dei rischi, per la coltura dell’olivo, sia riferiti alla mosca olearia sia ai cambiamenti climatici. In collaborazione con il Circolo La Montanina, verrà illustrato il programma di monitoraggio della mosca sugli oliveti del territorio fiesolano per il 2019.

Il convegno è aperto a tutti gli olivicoltori senza preclusione di territori, sia amatoriali che professionali

PROGRAMMA

ore 15,00 Registrazione partecipanti

ore 15,30 Saluti dell’Amministrazione Comunale di Fiesole

ore 15,50 Massimo Ricciolini – Funzionario Settore Servizio fitosanitario regionale di vigilanza e controllo agroforestale Regione Toscana – Gli strumenti della Regione Toscana a supporto delle imprese agricole per l’applicazione dell’Azione A7 del PAN. Risultati operativi 2018 e sviluppi 2019

ore 16,10 Ruggero Petacchi Ricercatore presso Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa – La previsione, su base climatica e biologica, del rischio di danno da mosca delle
olive

ore 16,30 Giacomo Tagliaferri CNR – IBIMET Firenze – Cambiamenti climatici ed olivicoltura: strumenti di intervento

ore 16,50 Franca Bonichi – Presidente Circolo La Montanina – Motivazioni a sostegno dell’attività di monitoraggio e ricadute per il territorio fiesolano

ore 17,10 Roberto Rappuoli – Agronomo – L’esperienza diretta del monitoraggio della mosca nel territorio fiesolano, a cura del Circolo La Montanina

ore 17,30 Franco Pasquini – Agronomo, Presidente A.N.A.P.O.O. – Nuovi protocolli per il monitoraggio della mosca nel territorio fiesolano, a servizio degli olivicoltori del Distretto biologico di Fiesole

ore 18,00 Dibattito

Incontro sul recupero delle biodiversità olivicole del territorio fiesolano

In primo piano

Associazione del Distretto biologico di Fiesole

MARTEDÍ 14 MAGGIO 2019
Sala Consiliare del Comune di Fiesole – Piazza Mino, 24

Iniziativa prevista nel Programma Economico Territoriale del costituendo Distretto Rurale ad alto valore Biologico di Fiesole

Programma:
17:00 – Saluti dell’Amministrazione
17:15 – Illustrazione del progetto a cura del CNR – IVALSA
18:15 – Dibattito
18:45 – Conclusioni

 

Con Slow Food alla scoperta del Distretto Biologico di Fiesole

Slow Food alla scoperta del Distretto Biologico di Fiesole

Mercoledì 17 aprile 2019 ore 20

Con Slow Food alla scoperta del Distretto Biologico di Fiesole

presso il Circolo della Montanina

Via di Montebeni 5 (Fiesole)

Slow Food Condotta di Firenze propone una cena-degustazione per scoprire insieme i prodotti del Distretto Biologico di Fiesole

MENU

  • Farrotto con salsiccia del Mugello affumicata al faggio
  • Pecorino di Sandra Bacciotti con erbette
  • Bruschetta
  • Risotto con crema di parmigiano e zafferano di Fiesole
  • Tortello mugellano al ragù
  • Peposo
  • Crema di ricotta al miele di Fiesole
  • Vino e olio delle Colline fiesolane

 

A cura dei Cuochi dell’Alleanza Slow Food: Cristian Borchi dell’Antica Porta di Levante (Vicchio) e Salvatore Toscano di Mangiando Mangiando (Greve in Ghianti)

 

Prezzo: € 30,00 a persona, comprensivo del contributo per sostenere il Distretto biologico di Fiesole

Posti limitati, obbligatoria la prenotazione. Scrivere a:

segreteria@distrettobiologicofiesole.it

info@slowfoodfirenze.it