Convegno sul tema: OBIETTIVO QUALITA’ – RIFLESSIONI SULLA FUTURA CAMPAGNA OLIVO OLEICOLA 2019

In primo piano

con il patrocinio del Comune di Fiesole

organizzato da

Associazione del Distretto Biologico di Fiesole – A.N.A.P.O.O. (Associazione Nazionale Assaggiatori Professionisti Olio di Oliva – Circolo La Montanina

24 maggio 2019 ore 15

presso la Sala del Basolato in Piazza Mino a Fiesole

Il convegno affronta i temi legati alla previsione e prevenzione dei rischi, per la coltura dell’olivo, sia riferiti alla mosca olearia sia ai cambiamenti climatici. In collaborazione con il Circolo La Montanina, verrà illustrato il programma di monitoraggio della mosca sugli oliveti del territorio fiesolano per il 2019.

Il convegno è aperto a tutti gli olivicoltori senza preclusione di territori, sia amatoriali che professionali

PROGRAMMA

ore 15,00 Registrazione partecipanti

ore 15,30 Saluti dell’Amministrazione Comunale di Fiesole

ore 15,50 Massimo Ricciolini – Funzionario Settore Servizio fitosanitario regionale di vigilanza e controllo agroforestale Regione Toscana – Gli strumenti della Regione Toscana a supporto delle imprese agricole per l’applicazione dell’Azione A7 del PAN. Risultati operativi 2018 e sviluppi 2019

ore 16,10 Ruggero Petacchi Ricercatore presso Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa – La previsione, su base climatica e biologica, del rischio di danno da mosca delle
olive

ore 16,30 Giacomo Tagliaferri CNR – IBIMET Firenze – Cambiamenti climatici ed olivicoltura: strumenti di intervento

ore 16,50 Franca Bonichi – Presidente Circolo La Montanina – Motivazioni a sostegno dell’attività di monitoraggio e ricadute per il territorio fiesolano

ore 17,10 Roberto Rappuoli – Agronomo – L’esperienza diretta del monitoraggio della mosca nel territorio fiesolano, a cura del Circolo La Montanina

ore 17,30 Franco Pasquini – Agronomo, Presidente A.N.A.P.O.O. – Nuovi protocolli per il monitoraggio della mosca nel territorio fiesolano, a servizio degli olivicoltori del Distretto biologico di Fiesole

ore 18,00 Dibattito

Incontro sul recupero delle biodiversità olivicole del territorio fiesolano

In primo piano

Associazione del Distretto biologico di Fiesole

MARTEDÍ 14 MAGGIO 2019
Sala Consiliare del Comune di Fiesole – Piazza Mino, 24

Iniziativa prevista nel Programma Economico Territoriale del costituendo Distretto Rurale ad alto valore Biologico di Fiesole

Programma:
17:00 – Saluti dell’Amministrazione
17:15 – Illustrazione del progetto a cura del CNR – IVALSA
18:15 – Dibattito
18:45 – Conclusioni

 

Con Slow Food alla scoperta del Distretto Biologico di Fiesole

In primo piano

Slow Food alla scoperta del Distretto Biologico di Fiesole

Mercoledì 17 aprile 2019 ore 20

Con Slow Food alla scoperta del Distretto Biologico di Fiesole

presso il Circolo della Montanina

Via di Montebeni 5 (Fiesole)

Slow Food Condotta di Firenze propone una cena-degustazione per scoprire insieme i prodotti del Distretto Biologico di Fiesole

MENU

  • Farrotto con salsiccia del Mugello affumicata al faggio
  • Pecorino di Sandra Bacciotti con erbette
  • Bruschetta
  • Risotto con crema di parmigiano e zafferano di Fiesole
  • Tortello mugellano al ragù
  • Peposo
  • Crema di ricotta al miele di Fiesole
  • Vino e olio delle Colline fiesolane

 

A cura dei Cuochi dell’Alleanza Slow Food: Cristian Borchi dell’Antica Porta di Levante (Vicchio) e Salvatore Toscano di Mangiando Mangiando (Greve in Ghianti)

 

Prezzo: € 30,00 a persona, comprensivo del contributo per sostenere il Distretto biologico di Fiesole

Posti limitati, obbligatoria la prenotazione. Scrivere a:

segreteria@distrettobiologicofiesole.it

info@slowfoodfirenze.it

Fiesole – Approvazione dell’accordo per il Distretto rurale

Fiesole, 28 marzo 2018

Rinoscimento del Distretto biologico di Fiesole come Distretto rurale

Il Consiglio comunale di Fiesole ha approvato, all’unanimità, lo schema di accordo per la costituzione del Distretto rurale ad alto valore biologico di Fiesole. L’accordo verrà sottoscritto nei prossimi giorni ai fini della richiesta di riconoscimento alla Regione Toscana

 

 

E’ stata costituita l’Associazione

Sabato 7 aprile, presso la Sala consiliare del Comune di Fiesole, in Piazza Mino, si è costituita l’Associazione del Distretto biologico di Fiesole.

Il Consiglio direttivo è così composto:

Matteo Arnetoli
Vanni Bertini (in rappresentanza Associazione fiesole Futura)
Cesare Buonamici (presidente)
Silvia Cantini (segretario e tesoriere)
Mauro Galardi
Graziano Piccardi (in rappresentanza Amministrazione comunale di Fiesole,
vicepresidente)
Duccio Sartorio (in rappresentanza Pro Loco Valle dell’Arno)

I membri fondtori sono 30 fra aziende, associazioni, privati cittadini.

E’ nato il Distretto Biologico di Fiesole!

Alle ore 17:10 del 20 dicembre 2017, il Consiglio Comunale di Fiesole, di fronte a una folta rappresentanza di membri del Comitato (in primis le aziende), ha approvato la delibera per il riconoscimento del territorio Fiesolano quale “Distretto Biologico”: è nato il Distretto Biologico di Fiesole!
 
La delibera e’ stata approvata all’unanimità, quindi anche dalle opposizioni, che nel corso del dibattito hanno espresso parole di elogio e di riconoscimento per il lavoro fatto, sia dall’amministrazione che dal Comitato.
E’ quindi, il nostro, un traguardo raggiunto doppiamente, perchè è una piccola grande cosa che non divide ma unisce, e che conferma che le cose che funzionano e servono davvero sono quelle che nascono dal basso, con la partecipazione dei cittadini.
 
E’ l’inizio di quello che abbiamo chiamato “un nuovo stile di vita per Fiesole”. Sappiamo che è solo l’inizio e che ancora c’è da fare molto, ma è comunque un grande passaggio.
 
Il prossimo passo sarà la costituzione della “Associazione del Distretto Biologico di Fiesole” che dovrebbe avvenire entro la fine del mese di gennaio, e poi si dovrà lavorare per il rinoscimento regionale. Su questo ultimo punto possiamo annunciare un altro importantissimo evento: la costituzione del Distretto biologico sarà presentata pubblicamente dall’Assessore regionale Remaschi, in una Conferenza stampa presso la Regione Toscana,
 
La Conferenza stampa è stata indetta per il prossimo mercoledì 27 dicembre, alle ore 13, in Piazza Duomo 10, presso il Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Giunta regionale.